mercoledì 27 febbraio 2013

C'era una volta il canile

C'era una volta il canile.
Da oggi si dirà così, qui a Ventimiglia.
Infatti, l'unico posto dedicato alla cura dei cani e dei gatti randagi della zona da oggi sarà chiuso.
Per quale motivo? Come al solito, la ragione sono i soldi. L'amministrazione ha scelto di non fornire più al canile i fondi necessari per il mantenimento degli animali.

Come sempre, quando mancano i soldi si va sempre a incidere su casi di povertà, mentre proseguono grandi sprechi in tutti i settori pubblici. Già da anni il canile comunale di Ventimiglia era in difficoltà, e il suo mantenimento era affidato (oltre che a pochi dipendenti) a molti volontari, ossia persone che spendevano il loro tempo libero per occuparsi gratuitamente degli animali abbandonati.
Oggi i cani del canile di Ventimiglia son stati trasferiti in un canile privato di Sanremo, eccezion fatta per 41 di essi, che son stati ritenuti troppo anziani o malati, e sono rimasti nella vecchia struttura.
Al canile di Ventimiglia avevano casa anche un'ottantina di gatti, che gli animalisti della zona si impegnano a proteggere, poichè il canile privato non si occuperà di loro.
E pensare che la Lega del Cane si era pure offerta per la costruzione di una nuova struttura, viste le carenze di quella precedente...

Ora restano diverse incognite sul futuro di queste povere bestie: che fine faranno? La nuova struttura basterà per tutti, o (come si teme) alcuni animali dovranno essere abbattuti?  I cani che finiranno per strada a Ventimiglia da questo momento in avanti che futuro avranno?


Probabilmente nessuno si occuperà più di loro. E probabilmente i cani, nella nuova struttura, così lontana dal centro, finiranno per essere dimenticati da tutti, col rischio di non essere più adottati.
E' una vergogna che questi poveri animali debbano pagare le conseguenze della nostra sconsiderata amministrazione.

Una delle ipotesi che si delineano è l'adozione a distanza; se qualcuno di voi fosse interessato, sarà sufficiente contattarmi e sarà tenuto aggiornato sugli ulteriori sviluppi della vicenda.


Se ti è piaciuto, leggi anche Indignatevi! oppure Intervista a chi lavora per noi e per la terra

26 commenti:

  1. Povere creature, io ho avuto una mezza idea di fare un progetto di canile un po particolare...
    Magari quando avrò tempo ci penserò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero...
      Spero che le tue idee vadano a buon fine ; ) ci sono tanti animali che ne avrebbero bisogno!
      A presto =)

      Elimina
  2. Che immensa vergogna... l'ennesima degli ultimi giorni. Non dico altro che è meglio, sono davvero molto arrabbiata in questi giorni... :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero un'ingiustizia. L'ennesima nei confronti di questi poveri animali.
      Un abbraccio Milly, a presto = )

      Elimina
  3. Mi dispiace che paghino anche loro la mancanza di fondi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche a noi abitanti di Ventimiglia dispiace...e quel che è peggio è che andrebbero tagliati i fondi in molti altri lati dell'amministrazione pubblica, non certo al canile!

      A presto : )

      Elimina
  4. È la solita storia! Quasi tutti diciamo che amiamo gli animali poi li trattiamo come giocattoli che si abbandonano in qualche angolo quando non li vogliamo più o il loro mantenimento diventa un costo.
    Buona giornata
    enrico

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ipocrisia nelle nostre amministrazioni è imbarazzante. Stesso discorso per tutte le persone che dicono di amare un animale e poi lo lasciano per strada. Dovremmo aiutarli, loro, vittime innocenti del nostro menefreghismo. Invece così peggioriamo solo la loro condizione, già misera. Poveri animali.
      Buona giornata anche a te
      A presto = )

      Elimina
  5. E' davvero ingiustizia, soprattutto perché come ben dici, gli sprechi continuano e sono davanti agli occhi di tutti!! Spero davvero che si riesca a trovare una soluzione...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente...inoltre, non va dimenticato che quegli animali stanno soffrendo per errori di uomini che li hanno abbandonati! Siamo irresponsabili!
      Speriamo bene, davvero...
      A presto = )

      Elimina
  6. E' veramente vergognoso...loro non hanno nessuna colpa e si trovano sballottati a destra e a manca...nella migliore delle ipotesi,uno strazio!
    Mi dispiace veramente tanto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' davvero una brutta situazione; la nostra crudeltà e la nostra ingordigia sta segnando la vita di questi poveri animali, senza che si faccia nulla per difenderli!
      Mi auguro che possano migliorare le condizioni, anche se sono scettico...
      A presto = )

      Elimina
  7. Scusa Enrico, ma perchè il comune non apre alle adozioni? C'è un modo per contattare questa struttura?
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'opzione adozione è sempre stata disponibile, e ora hanno messo in funzione l'ipotesi "adozione a distanza"; se può interessarti ti mando qualche dato per mail = )
      A presto = )

      Elimina
  8. Che ci provino a far del male a quei poveri animali, denuncerò il comune di Ventimiglia al Tribunale degli animali... Fatelo tutti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Innanzitutto, vediamo come continuano queste vicende; denuncia, se ci sarà, sarà avanzata dai circoli ambientalisti e da chi ha perso il posto di lavoro.
      Speriamo che la situazione migliori...intanto con dei miei amici ci stiamo mobilitando per un'adozione a distanza; se tu fossi interessato ti posso mandare il modulo...

      Elimina
  9. Ciao Enrico, scusa ma l'abbattimenti degli animali dovrebbe essere fuori legge che io sappia... o no?
    Cercherò il sito di questa struttura e vediamo che si può fare.
    Un baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sinceramente, io sapevo che il comune di Ventimiglia da anni aveva impedito abbattimenti di questo genere, poi non so se la norma è valida a livello nazionale. In ogni caso, in questi giorni si è un po' vociferato su quest'opzione (che spero venga evitata), anche se c'è da dire che la loro situazione potrebbe rimanere tragica; senza aiuti, il loro destino è segnato...
      A presto = )

      Elimina
  10. Noi Jene sosteniamo questi cuccioli, vedremo di far girare questa notizia il più possibile.
    Un abbraccio zamposo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi ringrazio di cuore a nome di tutte queste creature!
      Speriamo bene per il loro futuro!
      Grazie ancora, a presto

      Elimina
  11. Ho letto questo tuo post e spero in un futuro migliore per tutti questi adorabili cuccioli!!!
    Buona domenica da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Speriamo davvero! Non meritano di soffrire così.
      A presto, buona domenica anche a te

      Elimina
  12. Poveri animali!
    Ti auguro una buona domenica caro Enrico!
    Ciao:)
    Luci@

    P.S:anche mio figlio si chiama Enrico.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ricambio gli auguri di buona domenica, a te e a tuo figlio ;)

      Elimina
  13. ogni volta che leggo queste cose mi rendo conto che siamo lontanissimi da essere un paese civile- che tal si dica solo quando riesce a preoccuparsi degli animali e delle persone che sono indigenti a tutti i livelli -

    siamo barbari e ancor più, sottosviluppati...

    RispondiElimina
  14. Ciao Enrico, sono passata a leggere il tuo blog (molto interessante) grazie al commento che hai lasciato sul mio. Che dire di questi poveri animali...un dispiacere immenso. Io ho adottato la mia cagnolina circa 10 anni fa in un canile e da allora ci adoriamo reciprocamente. Non ci sono parole...
    Daniela

    RispondiElimina

Mostra di essere passato di qua!
Se hai apprezzato, condividi il tuo pensiero = )
Se non hai apprezzato, non essere timido ed esponi le tue ragioni = )