giovedì 25 aprile 2013

Time to play Shogi~

Buongiorno a tutti dal vostro Kant~

Come sapete io amo riciclare cose impensabili come l'autoradio della scorsa volta
ma qua, invece di usare qualcosa di inusuale per fare qualcosa di usuale, ho deciso di fare il contrario: liberando la nostra cantina ci siamo imbattuti nelle sedie che avevamo prima in cucina e, dato che sarebbero finite nella stufa poichè rotte, ho pensato bene di tenerne qualche pezzo :)

Cosa che non sapete di me è la mia passione per il paese del sol levante, il Giappone, e tutte le sue tradizioni. Qualche mese fa, vagando per la rete, ho scoperto l'esistenza degli Shogi, i cugini giapponesi dei nostri scacchi. Shogi e Scacchi sono molto simili tra loro anche se le differenze non sono poche, a partire proprio dalla scacchiera. Oggi, vi parlerò di come ho costruito la Shogiban: la scacchiera giapponese.








Ho cominciato stampando un modello trovato in internet e riportando le misure della griglia sul legno. 








Ho dovuto ritagliare il legno seguendo il disegno perchè la tavola non era quadrata e questo mi ha dato non pochi problemi: ho perso ore a rifinire i bordi con la lima.




Poi è arrivato il momento di rendere permanente  la griglia con l'indelebile e di sistemare qualche dettaglio. 











Infine, dato che non disponevo delle pedine di legno, ho ritagliato quelle di carta che forniva il modello. Non so voi, ma a parer mio fanno un gradevole contrasto con il colore del legno.






Ed ecco a voi il risultato :)






Non posso che ringraziarvi di aver perso qualche minuto dietro al mio lavoro, se avete domande o suggerimenti non esitate a commentare!!!

L.M.Kant

25 commenti:

  1. Complimenti, è un'idea molto bella!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  2. Molto ingegnoso e con molta buona volontà!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Beatris, grazie mille!!!
      Buona giornata anche a te :)

      Elimina
  3. Mi hai dato un'idea per realizzare un pannello multifunzione.
    Grazie :)
    Xavier

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie a te Xavier!!
      fammi sapere come va ;)

      Elimina
  4. Complimenti sei molto bravo i pseudo scacchi giapponesi non li conoscevo,ma sono sempre avido di imparare.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fulvio!
      Io gioco a scacchi da quando avevo cinque anni e trovo molto interessanti gli Shogi perchè riflettono di più la mentalità orientale: le pedine mangiate, ad esempio, non si eliminano ma si catturano ed è possibile rimetterle in gioco come fossero nostre :)

      se ti servono informazioni puoi guardare su wikipedia o chiedere direttamente a me. a presto!

      Elimina
  5. anche io devo svuotare la cantina... mi dai una mano ???

    ciaooo !!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahah, prima devo finire con la mia e mi sa che ne avrò ancora per molto!!! a presto, buona giornata :)

      Elimina
  6. L'idea non è male, peccato che una scacchiera già ce l'ho!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Melinda! quando vuoi sono sempre disponibile per una partita a scacchi :)
      a presto!

      Elimina
  7. Wow! Adoro la creatività e il reinventare, difatti cerco di non gettare mai nulla proprio per un eventuale "riciclo". La tua è stata sul serio un'idea geniale Enrico! :D

    pensierinviaggioo.blogspot.it

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Manuela, sono Kant. mi dispiace ma questa volta Enrico c'entra ;) sono comunque contento che apprezzi il mio lavoro e che anche tu ti dedichi al riciclo creativo :)
      a presto!!

      Elimina
  8. Invito - italiano
    Io sono brasiliano.
    Dedicato alla lettura di qui, e visitare il suo blog.
    ho anche uno, soltanto molto più semplice.
    'm vi invita a farmi visita, e, se possibile seguire insieme per loro e con loro. Mi è sempre piaciuto scrivere, esporre e condividere le mie idee con le persone, a prescindere dalla classe sociale, credo religioso, l'orientamento sessuale, o, di Razza.
    Per me, ciò che il nostro interesse è lo scambio di idee, e, pensieri.
    'm lì nel mio Grullo spazio, in attesa per voi.
    E sto già seguendo il tuo blog.
    Forza, pace, amicizia e felicità
    Per te, un abbraccio dal Brasile.
    www.josemariacosta.com

    RispondiElimina
  9. Che dire? Complimenti! In mezzo a tutto il consumismo che ci circonda non si può che lodare chi si spreme le meningi per riciclare. E che riciclo!! bravo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola, grazie mille per i complimenti!!
      sono davvero contento che queste mie piccole follie ti piacciano :)
      continua a seguirci perchè ne ho in mente molte altre!
      a presto!!

      Elimina
  10. wow complimenti! Sei un artista ;) Ti aspetto ancora da me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Stefania ma gli artisti sono altra cosa :)
      ciao ciao, a presto!

      Elimina
  11. Che lavoro! Risultato superbo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille Ambra! anche se mi è costata parecchia fatica devo dire che anch'io sono molto contento del risultato :)
      ciao, a presto!!

      Elimina

Mostra di essere passato di qua!
Se hai apprezzato, condividi il tuo pensiero = )
Se non hai apprezzato, non essere timido ed esponi le tue ragioni = )