mercoledì 16 ottobre 2013

Uova, numeri e scelte.

Buongiorno a tutti, cari followers!
Questo articolo nasce da una scena banale; vado a fare la spesa sotto casa, cerco le uova, e una volta trovate mi accorgo che ce ne sono solo di 3 o 4 tipi differenti, e controllando, mi rendo conto che sono tutte prodotte da galline allevate in gabbia. I clienti in quel negozio sembrano non curarsene affatto. Per questo ho deciso di scrivere questo post, sperando che sempre più gente impari a distinguere la provenienza e la qualità di questi prodotti.

Probabilmente molti di voi già conoscono la differenza tra i vari tipi di uova, ma in ogni caso preferisco rinfrescarvi la memoria...
Come potete vedere nell'immagine più in basso, se il codice presente su ogni singolo uovo inizia con il numero 3 corrisponde ad allevamenti in gabbia; le condizioni sono terribili, ogni gallina passa l'intera vita rinchiusa in uno spazio decisamente insufficiente, senza poter far altro che mangiare ed espellere escrementi. In ogni gabbia spesso vi sono più galline contemporaneamente.
Questo purtroppo è il tipo di allevamento di galline da uova più diffuso in Italia.

Poco cambia col numero 2; come vedete, non vi sono più le gabbie, le galline ora sono a terra, ma ciò non significa che le condizioni siano migliorate: vi lascio immaginare le condizioni igieniche di una simile gestione di animali.

Discorso differente per il numero 1, che certifica che le galline sono state allevate all'aperto. Questo tipo di allevamento offre condizioni di vita decisamente migliori agli animali ma non garantisce la buona qualità del prodotto. Le galline infatti potrebbero nutrite con scarti o porcherie simili di ogni genere.

Quest'ultimo dato dovrebbe indurci a scegliere le uova di tipo 0, biologiche, frutto di galline che vivono in ambienti simili a quelli delle vecchie fattorie dei nostri nonni, senza quindi regimi industriali pazzeschi e nel rispetto della natura.

Se da un lato è vero che le uova biologiche hanno un costo maggiore rispetto a quelle di tipo 3, è anche vero che la qualità è proporzionale ai loro prezzi.
Sinceramente, sul cibo preferisco non fare troppa economia ma essere sicuro della qualità di ciò che mangio. Così facendo, magari compro meno prodotti ma vivo meglio...

 
Questo gesto semplice, che a prima vista può apparire quasi insignificante, in realtà ha un grande valore "politico"; la nostra è una scelta consapevole, critica, che boccia determinate politiche di azienda e ne promuove altre. Se tutti ci comportassimo in questo modo, le marche di uova "numero 3" sarebbero costrette a chiudere, o per lo meno a cambiare metodo di produzione.
E' così che dovrebbe essere; dovrebbe essere il consumatore colui il quale detta legge, e non dovrebbe essere (come purtroppo molto spesso è) un burattino in mano alle multinazionali e bombardato ogni minuto da pubblicità di ogni genere.
Come diceva Feuerbach, l'uomo è ciò che mangia, e non credo che faccia bene al nostro corpo mangiare uova generate nelle condizioni che vedete nella parte in alto a destra della fotografia.
 

Se ti è piaciuto, leggi anche Un'assurda logica di mercato oppure Consumo critico

37 commenti:

  1. Ciao Enrico, io scelgo sempre e rigorosamente uova biologiche tipo 0
    Grazie per i tuoi dettagli, buona serata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento che ti sia piaciuto Betty, anche se come vedo eri già informata :) Bravissima!
      A presto :)

      Elimina
  2. Bravo Enrico! Queste informazioni per fortuna cominciano a diventare sempre più comuni, ma tu hai fatto benissimo a scriverci un post, tra l'altro l'ultima immagine è sintetica ed efficace che potrebbe diventare un piccolo manifesto! Io compro solo uova 1 e 0, cercando di prediligere le 0 ma a volte, lo ammetto, se ci sono le 1 in offerta compro anche quelle. Cercherò di essere più ferrea d'ora in poi, scegliendo solo uova 0! Mai 2 o 3.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Silvia!
      E' vero, quell'immagine dice tutto, è più efficace di mille parole!
      Fai più che bene a comprare le uova 0, sei un ottimo esempio!
      Grazie per essere passata, a presto ;)

      Elimina
  3. Risposte
    1. Sono contento che ti sia piaciuto, spero che possa esserti utile ;)
      A presto :)

      Elimina
  4. grazie! e quoto Silvia: le foto spiegano molto bene..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie mille, sono contento per i vostri apprezzamenti ;)
      A presto :)

      Elimina
  5. bravo ! hai inoltre proprio ragione che dovremmo essere noi ad indirizzare i produttori verso qualità migliori ! ora farò sempre molta attenzione al primo numerino, e lo dirò in giro. quegli allevamenti in gabbia sono torture e basta....immaginiamo che qualità di uova possano fare quelle povere bestie !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento di averti trasmesso sensibilità per l'argomento ;)
      Già, il consumatore dovrebbe rendersi conto dell'immenso potere che ha tra le mani al momento di ogni acquisto!
      A presto :)

      Elimina
  6. Ecco, questo post è davvero utile, anche se mi mette la pelle d'oca. Non per colpa tua eh, per via di un documentario che avevo visto l'anno scorso, volto proprio a sensibilizzare gli spettatori riguardo le condizioni in cui vengono cresciuti questi animali e il loro stile di vita. Una tristezza così infinita che per un bel po' non ho più voluto sentir parlare di uova, polli e carne in generale! Hai proprio ragione, siamo a noi a tenere in mano le redini della nostra Italia, siamo noi, nel nostro piccolo, che determiniamo ogni giorno il mondo che ci circonda. In casa mia non sono mai entrate uova di tipo 3 o 2 per fortuna, forse di tipo 1. Ma quando sarò in una casa tutta mia sicuramente comprerò la tipologia 0, e su questo ci metto la mano sul fuoco. Quel documentario mi ha proprio sconvolto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già, al di la di quelle 4 nozioni di cui ho parlato in questo articolo (ho evitato di renderlo troppo pesante) ci sarebbe molto da dire su come vengono trattati gli animali, in certi casi...sarebbe bello sviluppare il tema in una collaborazione ;)
      Eh, fino a qualche anno fa non conoscevo la differenza, ma ora sono attentissimo!
      A presto Mirial, grazie per essere passata!

      Elimina
  7. ciao enrico! grazie per questo post.. mi hai rinfrescato la memoria! proprio poco tempo fa stavo cercando delle info sulle uova :)
    devo però puntualizzare una cosa: il biologico non è sempre tale!
    Spesso allevatori e agricoltori per incassare gli incentivi stanziati dal governo spacciano i loro prodotti per biologici anche se non lo sono.
    come? tramite degli escamotages
    tristezza infinita! :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento che il post ti è servito ;)
      Eh, purtroppo non ci resta che fidarci di ciò che c'è scritto, e dei relativi controlli (che purtroppo, lo sappiamo, fanno acqua da tutte le parti).
      Davvero una vergogna truffare così il consumatore.
      Grazie per la tua attenta osservazione, a presto :)

      Elimina
  8. Bel post, per fortuna conoscevo la storia delle uova e infatti le prendo sempre col codice 0: se proprio devo mangiarle, che almeno vengano da galline sane e felici!
    Un saluto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima! Concordo pienamente per te! Il loro stato di salute si riflette sulla qualità di ciò che mangiamo, oltretutto...
      a presto ;)

      Elimina
  9. Non ho mai fatto caso a questo importante dettaglio: ora sarò più attenta!
    Sempre interessanti i tuoi post!
    Buona giornata da Beatris

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Beatris, sono contento di averti fatto conoscere questi dati!
      Ricorda che la tua scelta, (come quella di tutti) è molto importante!
      A presto :)

      Elimina
  10. Non compro uova al supermercato...per mia fortuna le prendo da un signore che ha le galline e tanto spazio dove farle girare....però è un post assolutamente utile....
    grazie per le informazioni e grazie per essere passato nel mio blog...Alla prossima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh, hai davvero una grande fortuna! Nessun uovo sul mercato sarà mai comparabile con quelle che mangi tu!
      Grazie a te per aver ricambiato, a presto ;)

      Elimina
  11. Secondo me sbagliate, le uova io penso che non debbano essere mangiate affatto! IL veganismo è l' unica soluzione, se andate sul sito laverabestia.org potrete vedere coi vostri occhi i pulcini maschi che vengono uccisi perché non utili.
    E poi senza uova mi sento ultra-ultra-ultra meglio.
    Erika vegana

    RispondiElimina
  12. Le uova sono piene di colesterolo, mangiate le proteine vegetali, passate a vegan, per qualsiasi domanda potete chiedermi sul mio blog, baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io stimo molto chi è vegano, ma credo che difficilmente riuscirei ad adattarmi a questo regime alimentare. Ho già praticamente escluso la carne dalla mia dieta.
      Oltre a questo, ci sono moltissime persone che mangiano le uova, e converrai anche tu sul fatto che è meglio che mangino uova bio che uova di galline allevate in gabbia...
      In ogni caso, concordo su ciò che scrivi riguardo al mercato della carne e alle continue torture che subiscono questi animali...anche per questo è meglio scegliere prodotti biologici!
      A presto, grazie per essere passata ;)

      Elimina
  13. Ciao Enrico... questa volta ci troviamo pienamente d'accordo ; )
    Io ho la fortuna di allevare polli in casa, razzolano in cortile e oltre alle granaglie sono molte golose di erba, le uova che ne risultano sono eccezionali!!! Se potete andate dal contadino a comprare le uova!!!
    Quelle rare volte che sono costretto a comprarle al negozio, "mi sento male", cerco sempre il bio, anche se la differenza di prezzo è considerevole la qualità è garantita.
    A presto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sei davvero molto fortunata! Sai ciò che mangi e pochi possono affermare lo stesso!
      Verissimo, comprarle direttamente dal produttore sarebbe la soluzione migliore, hai fatto bene ad aggiungerlo!
      Eh, purtroppo i prezzi cambiano, ma sono proporzionali al valore di ciò che si compra...
      A presto :)

      Elimina
  14. Ciao Enrico è da un po' che non ci sentiamo! :)
    Hai ragione,se tutti comprassimo le uova di tipo 0, qualcosa cambierebbe di sicuro...
    Mio padre si lamenta sempre con chi non compra prodotti biologici hahaha :P figurati quando si tratta di uova!
    Un grande abbraccio Enrico <3
    Noutzy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Noutzy! Che piacere trovarti qui :D
      ahah grandissimo tuo padre! bravissimi, se tutti fossero come voi il mondo sarebbe senz'altro migliore!
      Un grande abbraccio anche a te! Spero di vederti presto :)

      Elimina
  15. Io prendo quelle allevate a terra e libere di ruzzolare. Almeno per 6 uova che prendo di tanto in tanto le voglio di ottima qualità e provenienti da galline felici.

    Buona domenica!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo pienamente! Bravissima Kylie, ricorda sempre che è meglio anche per la tua salute, oltre che per la loro!
      A presto!

      Elimina
  16. Interessantissimo questo post, ne farò tesoro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono contento di ciò :D
      Bravissimo!
      A presto :)

      Elimina
  17. Risposte
    1. Grazie mille Sara, sono contento che ti sia interessato :D

      Elimina
  18. post molto utile. Io non compero tanto le uova però se le prendo compero quelle biologiche....con lo zero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grande!
      E' molto importante, per tutti!
      A presto :D

      Elimina
  19. Oggi sono andata al supermercato e ho cercato di seguire le tue indicazioni, ma mi sono arenata e non le ho comprate perchè la numerazione cominciava col 4 , parlo delle uova definiteda galline allevate a terra, non ci ho capito più niente...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fai te! questa non l'avevo mai sentita!
      4...non ne ho idea, il codice ufficiale è quello che ho postato...strano, mi informerò...
      Grazie per la segnalazione ;)

      Elimina

Mostra di essere passato di qua!
Se hai apprezzato, condividi il tuo pensiero = )
Se non hai apprezzato, non essere timido ed esponi le tue ragioni = )